Sicurezza, focus su forze dell’ordine e prescrizione

Proseguono le attività dell’associazione “PerCorso”, animata dal deputato di Civica Popolare Gabriele Toccafondi e dal consigliere metropolitano Marco Semplici. Dopo un focus dedicato al mondo dell’impresa, del sindacato e delle categorie economiche, con particolare riguardo alla paventata cancellazione della nuova pista dell’aeroporto di Firenze, il 2019 si apre con un incontro sulla sicurezza, tema caldo e attuale vista l’approvazione in Parlamento del decreto Salvini. L’appuntamento è per sabato 26 gennaio, alle ore 11, presso le “Librerie Universitarie” (Polo Universitario di Novoli), in via delle Pandette 14.

L’intenzione non esplicitata dagli organizzatori è quella di parlare di sicurezza partendo da un punto differente rispetto a quello dell’attuale ministro dell’Interno. Infatti si affronterà l’argomento partendo da due esperienze diverse ma non così differenti. Riccardo Ficozzi, Segretario Generale del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia (SIULP), parlerà delle problematiche che affrontano quotidianamente gli uomini in divisa. Edoardo Mazzantini invece, assegnista di ricerca in Diritto Penale, si occuperà della recente proposta di riforma dell’istituto della prescrizione e delle sue possibili conseguenze, dal punto di vista tecnico-penalistico. L’incontro verrà moderato da Francesco Grazzini.

Il dibattito si preannuncia interessante perché rovescia la prospettiva che imputa tutte le colpe agli immigrati. Per ottenere più sicurezza, recita il titolo dell’iniziativa, servono più forze dell’ordine e certezza della pena. Come non essere d’accordo?

About Pellegrino Giornale