L’Acquario di Livorno ha festeggiato il suo ottavo compleanno

L’Acquario di Livorno ha festeggiato il suo ottavo compleanno proponendo alla città, agli appassionati e ai suoi visitatori un ricco programma di iniziative che si sono concluse ieri, martedì 31 luglio, in occasione dell’anniversario della prima apertura.

In occasione dell’importante ricorrenza, l’Acquario ha presentato il libro “Amici e nemici del mare” (Friends and foes of the sea), nella sua veste con stickers. E’ un insieme di storie originali di simpatici personaggi, storie che hanno come tema centrale il mare, le sue risorse e le sue problematiche, e che parlano ai più piccoli – con un linguaggio semplice e divertente – di temi importantissimi e sempre più attuali quali l’inquinamento del mare e gli effetti negativi della pesca a traino.

Sarà così possibile incontrare sfogliando il libro: “Marina la tartaruga”, oppure “Fischio”, un giovane delfino che ormai grandicello ha deciso di allontanarsi dalla sua famiglia per scoprire il mare; ed ancora “Edmondo giramondo”, un simpatico capodoglio che conosce tutto sui mari perché ha girato il mondo varie volte; “Mirabella”, la medusa sbadatella; “Diletta, la stella perfetta” e tanti altri protagonisti. A minacciare la vita e la salute di questi animali, ci sono i nemici del mare come “Mr. Plastik”, che rappresenta la plastica; e ancora il petrolio con “Oilly” ed infine “Megaboat”, il super peschereccio che con le sue lunghissime reti sta svuotando il mare di pesci. A difesa del mare ci sono però il “Professore pazzo” – uno studioso del mare e dei suoi cambiamenti che ha costruito uno strumento per recuperare la plastica che galleggia in mare – e “Silver”, un albatros che vola in picchiata sulla testa di coloro che inquinano gettando plastica in mare.

La pubblicazione, edita da Sillabe e Costa Edutainment S.p.A., è il frutto del Progetto Didattico “Artisti per il Mare” ideato dal Dipartimento Didattico dell’Acquario di Livorno; un progetto pittorico realizzato in collaborazione con Oblo Creature (www.oblocreature.it), il cui desiderio (sociale ed educativo) è quello – attraverso il disegno e la fantasia – di stimolare la creatività dei giovani, sensibilizzarli ed avvicinarli verso tematiche sempre più attuali quali la tutela e la conservazione dell’ambiente, in particolare quello marino, favorendo la formazione in queste giovani generazioni di una coscienza sostenibile ed un comportamento responsabile. Ciò in linea con la mission che da sempre Costa Edutainment porta avanti di sensibilizzazione ed educazioni alla conoscenza ed il rispetto dell’ambiente.

Il libro è in vendita a partire dal 28 Luglio nel giftshop dell’Acquario di Livorno e dell’Acquario di Genova – gestito da Sillabe S.r.l. Una parte del ricavato andrà a favore di Legambiente Arcipelago Toscano a sostegno dei diversi progetti che da sempre portano avanti (www.legambientearcipelago.it).

Ieri, nel giorno del suo ottavo compleanno, l’Acquario di Livorno ha aperto le porte del percorso “Dietro le quinte” al largo pubblico. I visitatori hanno potuto partecipare allo speciale percorso “Dietro le quinte” con la guida di un esperto biologo e scoprire così i segreti delle aree tecniche dietro le vasche espositive: dagli impianti alle vasche di quarantena, la cucina, il laboratorio e tanto altro ancora.

Le novità, però proseguiranno per tutta l’estate. Al primo piano, nello spazio dedicato agli insetti, anfibi e rettili, una nuova ed originale area: un vero e proprio formicaio abitato da formiche tagliafoglie: costituito da due teche principali unite tra loro da tubature in acrilico trasparente che attraversano l’area e all’interno delle quali si muovono le laboriose formiche tagliafoglie (Atta cephalotes). Il formicaio diviene oggetto di spunto per la realizzazione di attività didattiche ed educative che affrontano i temi della suddivisione del lavoro e dell’organizzazione sociale, dello sfruttamento e della gestione delle risorse, la comunicazione e l’evoluzione della comunicazione sociale e l’importante ruolo sociale di questi insetti.

Altra novità, il Granchio di Halloween (Gecarcinus quadratus): è un granchio diverso da come siamo soliti immaginare i granchi. Questo esemplare vive nelle foreste del centro America dove passa la maggior parte della sua vita, recandosi in piccoli specchi di acqua solo per riprodursi. Scava profonde tane e si ciba di piccole plantule e substrato forestale. Il pubblico può ammirarli in una teca al primo piano dell’area dedicata ad insetti, rettili e anfibi.
La struttura offre un percorso di visita al piano terra con 33 vasche espositive che ospitano le meravigliose tartarughe verdi “Ari” e “Cuba”, gli squali pinna nera, gli squali zebra, il pesce Napoleone e tanto altro ancora. Al primo piano uno spazio dedicato ad insetti, rettili ed anfibi da cui accedere alla Terrazza Panoramica con vista sul lungomare di Livorno e le isole dell’Arcipelago Toscano.

A luglio ed agosto, la struttura sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 19.30 (ultimo ingresso 18.30). Dal 1 al 16 Settembre inclusi, apertura tutti i giorni dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17).

About Pellegrino Giornale