L’impegno del volontariato sannita per costruire territori partecipati

Torna il tradizionale appuntamento con la Festa del volontariato del Sannio, giunta alla sesta edizione. Quest’anno la manifestazione, promossa dal Centro Servizi di volontariato “Cantieri di Gratuità” di Benevento, si terrà sabato 5 e domenica 6 settembre nel complesso San Vito di Frasso Telesino, alle pendici del Monte Taburno.

“Territori partecipati” è lo slogan della Festa che sarà scandito da importanti momenti di riflessione e spiritualità ed altrettanti di serena condivisione. Previsti convegni, laboratori, esercitazioni e tanto altro ancora. L’idea è quella di promuovere un modello di cittadinanza partecipata dal basso con istituzioni, cittadini ed operatori dei servizi territoriali. La manifestazione, però, sarà anche l’occasione per raccontare l’impegno del mondo delle associazioni attraverso proposte innovative di formazione, di progettazione sociale, di eventi realizzati negli anni con la collaborazione del Centro Servizi, attualmente guidato dal presidente Raffaele Amore.

La Festa sarà inaugurata alle 16 con l’esibizione della Banda musicale Nuova Arte 2, l’arrivo dei Bersaglieri in corso e la sfilata di costumi africani. Seguirà il convegno sulla riforma del terzo settore attualmente all’esame del Parlamento. Alle 19 le associazioni presenteranno laboratori ambientali, didattici, per il benessere, ludico ricreativi, artistici oltre ad esercitazioni sanitarie e di protezione civile e performance di canto, teatro e poesia. Alle 21 prenderà il via la cena multietnica di accoglienza con musica e balli popolari a cura di “Note e ritmi dal mondo”. La prima giornata si concluderà con la “Notte bianca di resistenza in… volontaria” a cura delle associazioni.

Nella giornata di domenica gli stand riapriranno alle 9.30. Saranno effettuate esercitazioni e simulazioni di una emergenza e si darà vita a “Pompieropoli” per far conoscere ai bambini il rischio attraverso il gioco. Seguirà una esercitazione e simulazione su una calamità mentre alle 11 sarà celebrata la santa messa. Dopo il pranzo ci saranno il Palio a cura delle associazioni e il Palo della Cuccagna. Anche il secondo pomeriggio, a partire dalle 19, ci saranno i laboratori.

Uno dei momenti più significativi della Festa del Volontariato sarà certamente il convegno dal titolo ‘Riforma del Terzo Settore: lavori in corso per il futuro del volontariato’ che si terrà nella prima giornata di sabato alle ore 17. I saluti saranno affidati al Presidente del CeSVoB Raffaele Amore, al Sindaco di Frasso Telesino Giuseppe Di Cerbo, al Presidente della Comunità Montana del Taburno Luigi Meccariello. Relazionerà Gennaro Castaldi, portavoce dei CSV della Regione Campania, per aggiornare i numerosi volontari presenti ed esperti, sugli sviluppi della legge delega.

Il dibattito ospiterà anche gli interventi dei rappresentanti delle associazioni della provincia di Benevento, cui seguiranno le conclusioni del consigliere regionale Mino Mortaruolo del sottosegretario di Stato Umberto Del Basso De Caro.

Foto di Ntr24.tv

About Pellegrino Giornale

Lascia un commento